in

Formula 1, si avvicina l’inizio della stagione 2021

Nonostante le tante difficolta rappresentate dalla pandemia da Coronavirus, la stagione di Formula 1 targata 2020 è riuscita a regalare grandi emozioni agli appassionati di tutto il mondo, mettendo comunque in scena diciassette appuntamenti e incoronando per la settima volta campione del mondo Lewis Hamilton. 

Oggi il circus della massima serie dell’automobilismo è pronta a riscattarsi, lanciandosi nella stagione 2021 con un grande carico di novità, a partire dal calendario. Novità che faranno la felicità di tutti gli amanti della specialità, ma che, nella fattispecie, sapranno inorgoglire gli animi di tutti noi tifosi italiani.

Spazio all’Italia

Quest’anno il Mondiale di Formula 1 farà infatti tappa per ben due volte in Italia. La prima ad Imola il 18 aprile, la seconda il 12 settembre a Monza. Si tratta di due occasioni particolarmente importanti per il nostro Paese, che daranno nuovo slancio all’economia turistica di queste zone. Il Mondiale di F1, nonostante tutte le restrizioni legate al Covid, è in grado di richiamare un gran numero di presenze sul territorio, che potranno così “toccare con mano” le bellezze che l’Italia e le zone limitrofe ai due circuiti hanno da offrire. Basti pensare che l’Autodromo di Monza si trova al centro del quarto parco recintato più grande d’Europa, mentre il circuito di Imola sorge nel cuore della Motor Valley, la culla dell’automobilismo a livello mondiale. Qui sono nati marchi quali Ferrari, Lamborghini, Maserati, Pagani ed è sempre qui che la passione per le automobili si fonde con l’amore per la terra e la cucina. Insomma, due luoghi in cui l’automobilismo si unisce alla perfezione con la cultura e la gastronomia.

Scritto da Alessandro Paiola

Mercato auto, le 5 elettriche più vendute nel 2020

Cmqmartina-cover-Photocredit-AstarteAgency

Cmqmartina ci racconta il nuovo singolo: “Se mi pieghi non mi spezzi”