in

I 5 luoghi più romantici di Palermo da vivere almeno una volta nella vita

Photo credit: diarialaskani.wordpress.com

I 5 luoghi più romantici di Palermo per un’esperienza indimenticabile

I 5 luoghi più romantici di Palermo – Capoluogo della Sicilia, fondata su un sito abitato dalla notte dei tempi, Palermo è una delle città che più colpisce per i suoi contrasti. Una città bellissima, ricca di storia e romanticismo. Unica nei profumi e nei sapori. Essa si distingue per le sue splendide facciate dai colori un po’ sbiaditi, dove i balconi si sfiorano e dove ancora oggi la spesa viene issata in casa dentro panieri rigorosamente fatti in vimini.

Palermo è anche quel luogo che è riuscito a smuovere il freddo cuore del poeta Johann Wolfgang Von Goethe, il quale scrisse: “La purezza dei contorni, la soavità dell’insieme, il degradare dei toni, l’armonia del cielo, del mare, della terra. Chi li ha visti una volta non li dimentica per tutta la vita”. È proprio vero. Non li dimentica facilmente. Perché Palermo è così. Con le sue stradine suggestive e i suoi luoghi dove poter ammirare vedute mozzafiato ed indimenticabili tramonti da favola. Un’emozione che si può vivere solo camminando per le vie che regalano a tutti gli innamorati scorci incantevoli, come il Monte Pellegrino, da cui è possibile ammirare l’incantevole Golfo di Palermo a Nord e il Golfo di Mondello a Sud. Che altro aggiungere? Non ci resta che iniziare un breve, ma intenso viaggio alla scoperta dei 5 luoghi più romantici di Palermo, la città più particolare al mondo. Continua a leggere cliccando il pulsante in basso Avanti >

Lucia Franco

Scritto da Lucia Franco

Se gli occhi sono lo specchio dell’anima la fotografia non è altro che il riflesso dei sentimenti. Racconto della fotografia, la mia passione, i miei scatti. Fin da bambina consideravo la fotografia parte integrante delle parole, l’immagine accompagnata da una dolce poesia. Ogni nuova idea può essere un viaggio, sia fisico che interiore, essenziale ai fini della “creazione” per ognuno di noi. La fotografia, l’immagine e l’arte da cui parte la costruzione dell’uomo stesso: la nascita della parte istintiva di ognuno di noi, dell’energia e quindi l’origine delle nostre stesse emozioni. Cosa c’è di più bello del fotografare un’emozione pura? La nostra Italia dai contorni sfocati e spenti; decidere di mettere a fuoco, attraverso la giusta lente, il bello e il vero della nostra italianità. Riscoprendo le sue eccellenze.

Parchi di Firenze – Ad ogni personalità il suo giardino

I 6 segreti di Palermo

I 6 segreti di Palermo che non ti aspetteresti mai