in

I 10 segreti della Sardegna da vivere almeno una volta nella vita

4.ATLANTIDE

I 10 segreti della Sardegna
I 10 segreti della Sardegna – photo credit: siviaggia.it

Il leggendario continente di Atlantide si pensa sia sparito negli abissi più profondi per non riemergere mai più millenni fa. Eppure, ci sono tantissime leggende e testimonianze naturali che ci fanno intuire che, forse, il continente scomparso è proprio la Sardegna. Una leggenda narra che, tempo fa, esisteva un unico enorme continente chiamato Tirrenica che un giorno fu inabissato dalla furia del Dio Creatore. Scomparve tutto, tranne un’ichnusa (un’impronta) di terra in mezzo al mare che era riuscita a mantenere tutti i tratti del magnifico continente.

Oltre alle vecchie storie che incantano sempre, però, ci sono anche testimonianze scientifiche di un passato inabissamento della parte settentrionale della regione. In alcune rocce che risalgono a più di 5000 anni fa, ci sono tracce di conchiglie e fossili marini.  La risposta è anche nei nuraghi che sono stati sommersi da metri e metri di fango spostati dall’acqua. Potrebbe essersi trattato di un megatsunami che ha completamente affogato la terra.

La Sardegna combacia perfettamente con la Atlantide raccontata dai Greci: ricca, piena di foreste e risorse d’acqua, una terra costellata da torri e con le vene d’argento (ricca di metalli). Proprio come la Sardegna. Forse, le torri di cui narrano i greci erano proprio i Nuraghi. Platone ci racconta che Atlantide era scomparsa già 9000 anni prima di quando lui la raccontò, ovvero in età Nuragica, circa 12000 anni fa.  Combacerebbe perfettamente al racconto se si pensasse che le colonne d’Ercole in realtà si trovino nel canale di Sicilia. Atlantide deve essere scomparsa sotto l’acqua, ma forse, il dio Poseidone deve averla amata così tanto da non volerla distruggere.Continua a leggere cliccando il pulsante in basso >

Victoria Ceccaroni

Scritto da Victoria Ceccaroni

Bocciol di rosa celtica fiorito nella magnificenza della città eterna: sono la Poesia, la Passione e la Purezza. Nettuno mi rapì dalla Sella del Diavolo e mi portó in alto a danzare tra le stelle. Apollo fu il mio maestro, Cupido il mio compagno di avventure e Diana la mia musa. Lo zodiaco è la mia mappa del tesoro che seguo nell’eterna caccia alla Bellezza. Sono la custode dei segreti nascosti dal tramonto di un antico splendore e , accompagnata dalla silenziosa melodia di Zefiro che risuona tra le anziane e imponenti rovine, vado per le strade culle di immensi amori e intense guerre. Ho lo spirito di una Ninfa, gli occhi di una tigre e il cuore di Ishtar.

Gli attori italiani che hanno sedotto le serie tv made in USA

Gli attori italiani che hanno sedotto le serie tv made in USA

Le 10 migliori pizzerie di Napoli da provare almeno una volta nella vita