in

I 10 migliori consigli per visitare Milano senza stress

10. COME RAGGIUNGERE MILANO

Il modo più comodo è sicuramente quello di arrivare in treno poichè la stazione d’arrivo (Milano Centrale) è in pieno centro. Vi sono numerosissimi collegamenti con il treno alta velocità dalle principali città italiane. Consultate orari e prezzi dei treni su www.trenitalia.com oppure su www.italotreno.it.

Se invece arrivate in aereo gli aeroporti d’arrivo sono tre: L’aeroporto cittadino di Milano Linate, Milano Malpensa e Bergamo Orio al Serio.

Vi consiglio vivamente di atterrare a Linate poichè in soli 20 minuti di bus (linea 73) sarete in Duomo oppure all’aeroporto della Malpensa dove avrete le seguenti opzioni per raggiungere il centro di Milano.

  • TRENO: Malpensa express è il servizio ferroviario di Trenitalia che collega l’aeroporto di Fiumicino alla stazione centrale di Milano o alla stazione di Cadorna in soli 40 minuti con collegamenti no-stop ogni 15 minuti. Prezzo: 13 euro.
  • BUS: All’uscita dell’aeroporto troverete facilmente la stazione degli autobus. Potrete facilmente acquistare in loco i biglietti e raggiungere il centro della città in 55 minuti. Bus disponibili sia di giorno che di notte. Prezzo: 8 euro solo andata.
  • TAXI: La tariffa dei Taxi dall’aeroporto di Malpensa a Milano è fissa: 95 euro. Se siete in 4/5 conviene poichè raggiungerete qualsiasi punto della città con una spesa di circa 20 euro a persona.

N.B Alitalia, per tutti i giovani del mondo fino a 25 anni, offre tariffe bassissime a prezzo fisso, bagaglio incluso! Scoprile cliccando qui

9. COME MUOVERSI A MILANO

Il modo migliore (e più emozionante) è sicuramente a piedi. Tutto è abbastanza a portata di “gambe” e gli scorci che riuscirete a scoprire saranno davvero indimenticabili. Ma è bene elencarvi tutti i servizi che la città offre in modo tale che potrete non farvi mancare nulla.

  • METRO E BUS: Milano ha 4 linee della metro che insieme ai mezzi di superficie coprono capillarmente tutta la città. Scaricate l’app “Citymapper” o “ATM MI” e potrete facilmente calcolare il percorso migliore, inserendo gli indirizzi di partenza e di arrivo. Il prezzo del biglietto metro/bus è di 1,50 euro e dura 75 minuti dalla convalida.
  • CARSHARING e MOTOSHARING: Sono diverse le società che permettono di noleggiare vere e proprie auto. Sono auto in comune che prendete in vari punti della città e le lasciate dove volete. I servizi migliori sono Drive Now, Enjoy, Car2go e Sharengo. I prezzi vanno da 0,20 euro a 0,35 euro al minuto con anche tariffe orarie e giornaliere. Non dovete fare alto che scaricare l’app di una o tutte queste società, registrarvi e trovare l’auto più vicina a voi. Stesso discorso se avete voglia di girare in moto, scaricate l’app “ZigZag” ed il gioco è fatto! Se avete bisogno dei codici sconto per registrarvi gratuitamente e ottenere minuti bonus scrivetemi su Instagram cliccando qui.

8. COSA VISITARE IN CENTRO

La prima tappa è decisamente il Duomo: simbolo di Milano, con le sue guglie e forme architettoniche tardo-gotiche è visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle 7.00 alle 18.40. Inoltre è molto suggestiva la visita alle terrazze, che permette nei giorni di sole e cielo terso di ammirare un panorama unico. Piazza Duomo e Piazza della Scala sono collegate dalla meravigliosa Galleria Vittorio Emanuele II. Qui si incontrano businessman che vanno di fretta, studenti e tanti turisti che si fermano a osservare il suo splendore. Uno dei più importanti monumenti di Milano che non si può non menzionare è il castello Sforzesco, di fondazione viscontea, eretto come rocca difensiva da Galeazzo II Visconti nella seconda metà del 1300. Deve il suo nome al Signore di Milano Francesco Sforza, che ne iniziò la riedificazione sulle fondamenta viscontee. Il Castello Sforzesco è facilmente raggiungibile con la metropolitana e l’ingresso è gratuito.

7. DOVE FARE SHOPPING

Photo credit: www.mandarinoriental.it

Milano è la città della shopping. In pieno centro si trovano le quattro vie più costose della città: Via Montenapoleone, via Manzoni, via della Spiga e Corso Venezia. Queste quattro strade formano il quadrilatero della moda. Qui si trovano le boutique griffate, gli showroom di design e le gioiellerie più costose, le cui vetrine fanno bella vista di sé attirando facoltosi clienti e curiosi da tutto il mondo. Via Montenapoleone è considerata il cuore del Quadrilatero della moda: la sua fama inizia negli anni Cinquanta del secolo scorso e prosegue senza soluzione di continuità fino a oggi.

6. DOVE MANGIARE TIPICO E AD UN BUON PREZZO

Milano pullula di ristoranti dove mangiare bene, ma a volte al piacere della buona tavola si unisce il dispiacere del conto. Però non è necessario spendere tanto per mangiare bene, anzi. In Via Pompeo Litta 6 si trova Miscusi, un nuovo ristorante dedicato a tutti i pasta-lovers: la formula perfetta per chi è di buona forchetta ma non vuole spendere molto. Un prodotto tipico pugliese ma ormai diventato parte della vita di ogni milanese che si rispetti, il Panzerotto di Luini, è sicuramente da provare. A pochi passi dal Duomo è decisamente un’alternativa economica per chi va di fretta ed è legato alle tradizioni. Se vuoi scopri i 10 Ristoranti di Milano dove si mangia da Dio e si Spende Poco clicca qui

5. MUSEI DA NON PERDERE

Con una bellissima vista su piazza Duomo, il museo del Novecento, ha sede nel Palazzo dell’Arengario e ospita oltre 400 opere di arte del XX secolo. Troverai Picasso, Kandinskij, Boccioni, Balla, Carrà ma anche Piero Manzoni e Lucio Fontana. Aperto tutti i giorni ha il costo di 10€ (biglietto intero), ridotto 7€. La Pinacoteca di Brera è ancora oggi uno dei musei più importanti di Milano, e d’Italia. Qui potrai ammirare opere di Bellini, Veronese, Mantegna, Tiziano, ma anche di Raffaello e Caravaggio: tutti i più grandi artisti sono all’interno della Pinacoteca! In Via Brera 28 è aperta tutti i giorni tranne il lunedì con un Biglietto intero a 10€, ridotto a 7€. Se invece sei un appassionato di natura e animali, Immerso nei Giardini Pubblici Indro Montanelli, troverai il Museo di Storia Naturale di Milano. Aperto tutti i giorni (9 – 17.30), tranne il lunedì. ha un costo molto basso infatti il biglietto intero è di 5€, ridotto 3€.

4. DOVE FARE UN BUON APERITIVO

Milano è riconosciuta come la patria degli aperitivi. Questi sono presenti nella vita di ogni businessman che si rispetti, ma fanno anche parte abitudini di studenti universitari e turisti che non aspettano altro, della magica ora in cui inizia a tramontare il sole e si può sorseggiare un buon vino o un cocktail, accompagnato da qualche stuzzichino. Sicuramente ogni bel Bar che si rispetti offrirà di conseguenza un abbondante e gustoso aperitivo, consigliatissimi sono la Terrazza Aperol (affacciata sul Duomo) e Marchesi (in Galleria Vittorio Emanuele). Poi potrai fare un giro sui Navigli, zona conosciuta soprattutto per i tanti locali che si animano dalle 19’00 in poi e passare anche in zona Brera, uno dei quartieri più caratteristici della città. Per scoprire i cocktail bar più affascinanti di sempre clicca qui

3. CINEMA E TEATRI

Milano ha un’offerta culturale molto ampia e varia. per quanto riguarda gli eventi teatrali ricordati che non c’è solo il Teatro alla Scala! Infatti Palazzo Litta ha un notevole programma che spazia dalla sperimentazione ai grandi classici. Ma anche il Franco Parenti è un teatro molto noto. Poi non si può non menzionare il Piccolo teatro. Se invece sei un amante del cinema dai un’occhiata al programma dello storico cinema Mexico. Per cinefili accaniti da non perdere lo spazio Oberdan, in piazza Oberdan e il Museo Interattivo del Cinema in viale Fulvio Testi.

2. VITA NOTTURNA

La movida milanese è protagonista in diverse zone della città, dal quartiere Isola, al quartiere Garibaldi, da Città Studi fino a Corso Sempione, ma il cuore della movida sono i Navigli. Capitale della mondanità a pari merito con Roma, Milano offre un’ampia offerta su dove trascorrere la serata, in base alla propria età, alle esigenze di ognuno. Sei sei giovane e in vena di far festa, considera la zona Garibaldi, dove si trovano alcune delle discoteche più famose di Milano, frequentate da top model, calciatori e personaggi dello spettacolo come ad esempio l’Hollywood o il Tocqueville 13. Invece tra i locali più famosi in zona Sempione, ti consiglio l’Old Fashion in Viale Emilio Alemagna e il Gattopardo in Via Piero della Francesca: sono entrambe location molto di moda e che fanno tendenza.

1. DOVE DORMIRE

I 10 hotel di Milano dove si dorme da Dio e si paga poco
I 10 hotel di Milano dove si dorme da Dio e si paga poco

Se hai in programma un soggiorno breve, dormire in centro a Milano ti permetterà di girare la città a piedi, però forse non è la scelta più economica che tu possa prendere. Brera rimane tra le zone più amate dove pernottare, prima ovviamente di aver fatto una passeggiata tra i vicoli stretti di via Fiori Chiari, via Fiori Scuri e tra ristorantini. Una zona periferica ma strategica per risparmiare un po’ ed essere comodamente collegati al centro e alle altre zone è a Lambrate – città studi. Si tratta di una zona per lo più residenziale e di uffici, ma dove si trovano anche negozi di ogni tipo e non isolata. Scopri i 10 migliori hotel di Milano dove si dorme da Dio e si Spende poco cliccando qui

Leggi anche come fotografare Milano per fare il boom di like cliccando qui

N.B SE L’ARTICOLO T’E’ PIACIUTO, CONDIVIDILO SU FACEBOOK!

I 5 migliori consigli per visitare Roma senza stress e risparmiando

I 3 migliori ristoranti a Pistoia dove si mangia bene e si Spende Poco