in , ,

Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet

1. CATE BLANCHETTE

Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet
Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet – Cate Blanchett in Giorgio Armani Privé – Photo Getty Images

Regina incontrastata, vince a mani basse. Composta, elegante e impegnata, Cate Blanchette si aggiudica il primo posto. Per vari motivi: è presidente di giuria, ha celebrato il suo compleanno durante le proiezioni e ha indossato una creazione firmata Armani Privé già indossata quattro anni fa ai Golden Globe, per sensibilizzare verso un consumo più responsabile in tema di riuso ed ecologia.

Bellissima anche in Givenchy Haute Couture con l’abito degradé a balze dal viola cardinale al turchese o in Armani con abito monospalla. Una vera diva.

Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet
Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet – Cate Blanchett in Givenchy Haute Couture – Photo Getty Images
Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet
Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet – Cate Blanchett in Giorgio Armani Privé – Photo Getty Images

Per continuare a leggere clicca sul pulsante in basso >

Gaia Fiore

Scritto da Gaia Fiore

I film italiani che hanno conquistato il Festival di Cannes 2018

I film italiani che hanno conquistato il Festival di Cannes 2018

I 3 migliori ristoranti dove mangiare a Treviso Spendendo Poco