in , ,

Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet

Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet
Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet

Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet secondo @idressitalian

Festival di Cannes 2018: i migliori (e i peggiori) look adocchiati sul Red Carpet – 

Dopo due settimane di proiezioni si è appena conclusa la 71esima edizione del Festival di Cannes. Questa del 2018 è stata un’edizione moderna e innovativa: dal divieto di scattare selfie, alla marcia per la parità dei sessi a sostegno del movimento #MeToo, dal ritorno di Spike Lee alla vittoria della Palma D’oro da parte del regista giapponese Hirokazu Kore-Eda con Shoplifters.

Nonostante durante il weekend i riflettori fossero tutti puntati sull’attesissimo Royal Wedding di Harry e Maghan, è sul red carpet di Cannes che si è svolta la vera parata di abiti sfavillanti.

Trionfo del Made in Italy sul podio e sul tappeto rosso. Dopo l’assenza totale dello scorso anno, torna in concorso l’Italia che vince il premio come miglior sceneggiatura con Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher e quello per la miglior interpretazione grazie a Marcello Fonte, protagonista in Dogman di Matteo Garrone.

Oltre ai premi, tra creazioni haute couture, abiti da grande soirée e mise succinte, il Red Carpet della Croisette ha regalato tante emozioni. Ecco i migliori e i peggiori look di designer italiani e esteri visti sul Red carpet. Per scoprirli clicca sul pulsante in basso >

I film italiani che hanno conquistato il Festival di Cannes 2018

I film italiani che hanno conquistato il Festival di Cannes 2018

I 3 ristoranti di Treviso dove si mangia da Dio e si spende poco