in ,

ELES: BRACCIALI CHE FANNO BENE ALLO SPIRITO

ELES

Eles: i bracciali portafortuna per ritrovare l’equilibrio perfetto – edizione speciale per San Valentino

Eles i bracciali che fanno bene allo spirito
Photo Courtesy Press Office

Silvia e Stefania Loriga sono due sorelle accomunate dalla grande passione per la moda. Nel 2011, dopo un perscorso di studi all’istituto Marangoni e all’Accademia del Lusso, fondano Eles, un brand di abbigliamento e accessori “camaleontici”. Le giovani creative hanno ideato infatti una capsule di trenta bracciali unisex che si adattano a corpo e mente, riequilibrando le energie grazie alle virtù delle esclusive pietre.

L’ultima creazione dedicata al San Valentino, è un bracciale in corallo rosso di Alghero. Il corallo stimola l’energia vitale e la vitalità, elimina gli squilibri energetici dovuti a stati d’animo negativi , apre il cuore con la forza dell’amore ed è considerato pietra della sensualità e dell’affetto

eles
Edizione speciale per il S. Valentino: corallo rosso di Alghero
Eles
Eles bracciali: Malachite
Eles
Eles bracciali: legno malachite e teschio calavera

Secondo la cristalloterapia l’Agata ha proprietà rilassanti e predispone alla meditazione, la Malachite protegge dalle energie negative e il cristallo di Quarzo, dalle tonalità giallo dorato, rafforza l’aura, aiutando ad allineare i chakra.

Eles
Bracciale agata blu e ancora
Eles
Pietra di sole blu

La Labradonite, infine, ha il potere di enfatizzare i talenti nascosti. Di sicuro, Silvia e Stefania, non hanno bisogno di indossarla…

Eles
Silvia e Stefania Loriga

(Prezzi al pubblico a partire da 27 euro) – www.elesshop.com

Carlotta Licciardi

Scopri di più sulla Sardegna cliccando qui

Scritto da Carlotta Licciardi

ll forte vento di maestrale e i profumi inebrianti delle erbe essiccate dal sole sardo mi hanno spinta e accompagnata sin dove i miei sogni son diventati realtà. Semino dentro al mio mondo, lottando, imparando, rinunciando. Poi godendo di quei semi che crescono lentamente, dei quali assaporo i primi succosi frutti.

“E comunque non sei Kate Moss”

E COMUNQUE NON SEI KATE MOSS: INTERVISTA ALL’AUTRICE

Chi mi ama mi segua

CHI MI AMA MI SEGUA – SHOPPING DEL WEEKEND