in ,

Le cose che più ti mancheranno di Roma quando vai via

Le cose che ti mancheranno di Roma quando vai via

Viaggiare è una delle cose più belle da fare nella vita. Intraprendere un avventura per esplorare posti nuovi, vicini e lontani, oppure semplicemente far ritorno e riscoprire quei posti che ci hanno catturato il cuore. Partire per poco tempo è sempre un piacere, ma quando i tempi iniziano a diventare lunghi la distanza si sente. Inizia a mancarti casa, le tue abitudini, i luoghi in cui sei cresciuto e tanto altro.

Per i romani, moltiplicherei queste sensazioni per mille, perché il legame che si crea con la città eterna è una catena impossibile da spezzare. Potrai odiare il traffico romano, la disorganizzazione, il casino ma come fai a non essere catturato e trasportato dal Colosseo, dal Vaticano o dal quartiere Trastevere?
La città eterna è pura meraviglia e non è mai facile allontanarsi da lei per lunghi periodi, soprattutto quando i tempi sono davvero lunghi e non hai la certezza di quando potrai ritornare a passeggiare per le tue strade.
Molte cose le diamo per scontato, finchè non ne sentiamo realmente la mancanza.
La lista potrebbe essere infinita, ma ecco le cose che più ti mancheranno di Roma quando parti. Scoprile con noi cliccando in basso >

Bocciol di rosa celtica fiorito nella magnificenza della città eterna: sono la Poesia, la Passione e la Purezza. Nettuno mi rapì dalla Sella del Diavolo e mi portó in alto a danzare tra le stelle. Apollo fu il mio maestro, Cupido il mio compagno di avventure e Diana la mia musa. Lo zodiaco è la mia mappa del tesoro che seguo nell’eterna caccia alla Bellezza. Sono la custode dei segreti nascosti dal tramonto di un antico splendore e , accompagnata dalla silenziosa melodia di Zefiro che risuona tra le anziane e imponenti rovine, vado per le strade culle di immensi amori e intense guerre. Ho lo spirito di una Ninfa, gli occhi di una tigre e il cuore di Ishtar.

I concerti autunnali da non perdere in Italia

I concerti autunnali in Italia assolutamente da non perdere

I 7 segreti di Siena che non ti aspetteresti mai