in , ,

Cosa fare a Firenze: quartieri caratteristici, musei, ristoranti e club

2. MUSEI DA NON PERDERE

Cosa fare a Firenze. Photo credit: https://www.flickr.com/photos/marco_

GALLERIA DEGLI UFFIZI: è uno dei musei più importanti al mondo, ospita alcune delle più belle opere d’ arte del Rinascimento, con dipinti di Leonardo da Vinci, Giotto, Botticelli e Michelangelo. Tra le opere vi sono anche diverse sculture he sicuramente riconoscerai.

GALLERIA DELL’ACCADEMIA: L’ Accademia ospita il David di Michelangelo, una delle sculture più famose al mondo. All’ interno si possono vedere anche i Prigioni di Michelangelo, rimasti incompiuti, ed alcune opere di Perugino, Giambologna e Botticelli.

PALAZZO STROZZI: Le immense dimensioni di Palazzo Strozzi rendono omaggio all’omonima Famiglia Strozzi. Gli esterni rappresentano uno dei migliori esempi di architettura rinascimentale dell’intera Firenze, mentre gli interni ospitano spesso alcune delle più meritevoli mostre d’arte moderna e contemporanea della città, grazie agli ampi spazi offerti.

MUSEO CASA DI DANTE: Non si tratta soltanto di un museo che testimonia le capacità letterarie di Dante, quanto piuttosto un invito a conoscere da vicino la vita nella Firenze del 1300 quando il poeta, scrittore, politico e, per molti, padre della lingua italiana moderna, qui viveva e lavorava.

LA CAPPELLA DEI MAGI DI BENOZZO GOZZOLI: La Cappella dei Magi di Benozzo Gozzoli, principale attrattiva del maestoso Palazzo Medici Riccardi, è un piccolo e prezioso gioiello che riporta i visitatori indietro nel tempo, nel Rinascimento fiorentino.

Continua a leggere cliccando il pulsante in basso >

Giulia Lanzo

Scritto da Giulia Lanzo

Ecosostenibilità italiana lana

Lana Infinita: Moda Ecosostenibile italiana da un nuovo punto di vista

Cosa vedere alla Scala di Milano

Cosa vedere alla Scala di Milano nel 2020: gli eventi chiave