in , ,

Cosa fare a Firenze: quartieri caratteristici, musei, ristoranti e club

1. QUARTIERI CARATTERISTICI

Cosa fare a Firenze. Photo credit: https://pixabay.com/it/photos/firenze-florence-italia-viaggio

Un luogo fondamentale è la piazza del Duomo, dove si fronteggiano la cattedrale di Santa Maria del Fiore iniziata da Arnolfo di Cambio nel 1296, e completata nel 1436 da Filippo Brunelleschi. La Cupola è il simbolo di Firenze, una costruzione ardita e maestosa, dalla quale si gode un fantastico panorama sulla città, oltre che sull’interno della Cattedrale. Di lato alla facciata un altro gigante, il campanile di Giotto, slanciato nei suoi cromatismi, altro punto panoramico della città. Di fronte al Duomo è presente il celebre Battistero di San Giovanni, in stile romanico, ornato da porte in bronzo di Ghiberti  e Andrea Pisano.

Nel quartiere di Santa Croce si erge la Basilica omonima che raccoglie affreschi straordinari, tra cui lavori del maestro Giotto. Passando per Piazza della Signoria, una delle più belle della città, si erge fiero Palazzo Vecchio e la pinacoteca più famosa al mondo, ovvero la Galleria degli Uffizi.

Infine nel quartiere di Santo Spirito ti aspettano nella loro magnificenza le sale e le quadrerie di Palazzo Pitti, l’incantato Giardino di Boboli e Piazzale Michelangelo con la veduta panoramica più suggestiva della città.

Continua a leggere cliccando il pulsante in basso >

Giulia Lanzo

Scritto da Giulia Lanzo

Ecosostenibilità italiana lana

Lana Infinita: Moda Ecosostenibile italiana da un nuovo punto di vista

Cosa vedere alla Scala di Milano

Cosa vedere alla Scala di Milano nel 2020: gli eventi chiave