Chi siamo

Idressitalian è il primo progetto editoriale che vuole mostrare l’essenza del vero stile di vita italiano al Mondo: un’esperienza sensoriale a 360° dove l’artigianalità, la sartorialità e la moda in generale incontrano la cucina più autentica e genuina. Un viaggio attraverso i posti più conosciuti e sconosciuti in Italia e nel Mondo dove a farla da padrone è sempre il made in Italy. Idressitalian nasce dalla passione per il Belpaese di Vincenzo & Rocco insieme ad un team di giovani talenti Italiani. Siamo ispirati dall’inebriante profumo dei limoni Italiani e dal blu intenso del Mar Mediterraneo.

Vincenzo GIRASOLI Founder

Accarezzo il sogno ed immagino la realtà. La mia è una piccola barca che cresce al crescere delle onde. Tra Scilla e Cariddi. A contemplare quanto di bello è stato forgiato in queste aspre terre. Aspro come l’Aspromonte, silenzioso come un campo di grano del Tavoliere, libero come un purosangue che corre veloce a contatto con il mare. In questo mare di Calabria ho nuotato senza mai stancarmi. E lì dove sono nato ho corso quei campi di grano che dalla Puglia mi hanno portato a scrutare il Mondo. Sono un Bocconiano, un creativo ed un Italiano.

Rocco MILLUZZO Co-founder and CTO

Un cielo blu intenso, un mare cristallino e un panorama pressoché sterminato e indefinito, interrotti da un’imponente “madre” che d’inverno si tinge di bianco e di notte spesso di un elegantissimo rosso.
Questa incredibile bellezza ha sempre circondato i miei occhi nei miei primi 25 anni di vita alle pendici dell’Etna nel mio piccolo paesino prima e nella mia splendida Catania dopo.

Victoria CECCARONI Responsabile Idressitalian a Roma

Bocciol di rosa celtica fiorito nella magnificenza della città eterna: sono la Poesia, la Passione e la Purezza. Nettuno mi rapì dalla Sella del Diavolo e mi portó in alto a danzare tra le stelle. Apollo fu il mio maestro, Cupido il mio compagno di avventure e Diana la mia musa. Lo zodiaco è la mia mappa del tesoro che seguo nell’eterna caccia alla Bellezza. Sono la custode dei segreti nascosti dal tramonto di un antico splendore e , accompagnata dalla silenziosa melodia di Zefiro che risuona tra le anziane e imponenti rovine, vado per le strade culle di immensi amori e intense guerre. Ho lo spirito di una Ninfa, gli occhi di una tigre e il cuore di Ishtar.

Beatrice TONIOLO – Responsabile Idressitalian a Firenze & Traduttrice

Nascere a Firenze è un privilegio concesso a pochi fortunati e io sono tra questi. Porto il nome della musa di Dante. Cresciuta nella città più bella del mondo, ho un religioso rispetto e insieme bisogno fisico di silenzio e quiete, necessari per contemplare la bellezza assoluta di duemila anni di storia. Ho un animo punk e un’ossessione per l’ora del tè. Contraddizioni? Forse. Non amo la confusione, eppure ho studiato Lingue per poter comunicare il più possibile, senza filtri, con tutti i popoli del mondo, nella ferma convinzione che conoscendoci possiamo solo arricchirci e migliorare. Quindi incontriamoci in Piazza Signoria, ma quando lo dico io e se mi va. Non suona contraddittorio?
Le estati trascorse sulla Costa dei Gelsomini, in Calabria, mi hanno fatta innamorare del mare e della Storia, di cui il Sud è superbamente ricco. Adoro leggere, compro libri compulsivamente, sono il regalo che preferisco ricevere. Ossessionata dal fitness, non disturbatemi mentre sono in palestra. Ancora contraddizioni. Sono una contraddizione vivente mascherata da personcina seria.

 

Lucia FRANCO   Responsabile Idressitalian Musica

Se gli occhi sono lo specchio dell’anima la fotografia non è altro che il riflesso dei sentimenti. Racconto della fotografia, la mia passione, i miei scatti. Fin da bambina consideravo la fotografia parte integrante delle parole, l’immagine accompagnata da una dolce poesia. Ogni nuova idea può essere un viaggio, sia fisico che interiore, essenziale ai fini della “creazione” per ognuno di noi. La fotografia, l’immagine e l’arte da cui parte la costruzione dell’uomo stesso: la nascita della parte istintiva di ognuno di noi, dell’energia e quindi l’origine delle nostre stesse emozioni. Cosa c’è di più bello del fotografare un’emozione pura? La nostra Italia dai contorni sfocati e spenti; decidere di mettere a fuoco, attraverso la giusta lente, il bello e il vero della nostra italianità. Riscoprendo le sue eccellenze.

Chi siamo ultima modifica: 2014-10-18T19:53:32+00:00 da Kseniia Baziian