in

Botanica in balcone: giardinaggio per principianti in quarantena

Tra i lati positivi di questa quarantena c’è sicuramente quello di potersi finalmente dedicare ad attività o a hobby che durante la nostra frenetica routine quotidiana siamo costretti a sacrificare per mancanza di tempo. Passatempi che spesso ci rilassano o, per lo meno, ci strappano un sorriso. Prendersi cura del balconcino o della terrazza di casa propria, per esempio, può essere un ottimo modo per ridurre lo stress e liberare la mente dal bombardamento mediatico al quale siamo esposti in questi giorni. Del resto, chi almeno una volta non ha sognato di avere il balcone più invidiato di tutta la città?

Il giardinaggio, poi, è alla portata di tutti: non è necessario essere delle promesse della botanica per coltivare le nostre piante o i nostri fiori preferiti fuori casa. Serve solo qualche piccolo accorgimento, come in tutte le cose. Vi presentiamo di seguito i nostri semplici consigli per principianti per far fiorire delle piante rigogliose sul balcone e per cogliere le sorprese della natura.

Continua a leggere cliccando il pulsante in basso >

Matteo Allievi

Scritto da Matteo Allievi

Amante della comunicazione in tutte le sue forme, tanto che ho finito per studiarla all'Università Statale di Milano. I media, l'arte, le lingue e i viaggi sono la mia passione. Credo nell'immenso potere della sinergia tra cultura e informazione e, con un piede in Italia e un altro in giro per il mondo, attraverso Idressitalian mi piacerebbe raccontare le bellezze del mio paese e le sue storie a chiunque abbia voglia di esplorarle. Partiamo?

Meditazione per principianti

Meditazione per principianti: il primo passo per intraprendere un cammino spirituale

10 piccole regole per tenere sotto controllo il peso in quarantena